Chi tutti i giorni si trova nelle condizioni di gestire un gruppo di lavoro sa quanto sia difficile non solo raggiungere risultati significativi ma anche solo lavorare assieme. Molto spesso si va incontro a egoismi, conflitti e anche mancanza di gratificazione e motivazione personale.

Le prime 5 regole riguardano

Come gestire il personale e motivare i dipendenti

  1. E’ importante definire bene il ruolo di ogni singolo collaboratore all’interno del team di lavoro
  2. Il collaboratore deve comprendere quali sono le sue responsabilità nei confronti:
    1. di se stesso
    2. dei componenti del team
    3. dell’azienda
  3. Il collaboratore deve comprendere qual è l’obiettivo da raggiungere:
    1. personale
    2. del team
    3. dell’azienda
  4. Il collaboratore deve comprendere qual è il confine tra le azioni che può svolgere in autonomia e quali invece deve svolgere in gruppo.ù
  5. E’ importante che il team leader promuova il pensiero creativo di ogni singolo collaboratore elevando doti e abilità

Fai il primo passo per mettere in atto un cambiamento. Scopri come diventare un Leader trasformazionale attraverso un percorso di crescita personale e professionale e scopri come la tua azienda potrà massimizzare il proprio fatturato raggiungendo il benessere organizzativo!

si, voglio diventare un Leader

Le ultime 5 regole riguardano

Come motivare un gruppo di lavoro

  1. attivare la comunicazione tra i partecipanti del team
    1. tutti i componenti del gruppo possono esprimere le proprie convinzioni (esercizio di divergenza)
    2. creare sintesi: individuare i punti in comune tra le convinzioni dei singoli (esercizio di convergenza)
    3. interrompere chi parla solo se si è certi che porta dei vantaggi
    4. utilizzare la scrittura come strumento di raccolta delle convinzioni e della sintesi
  2. stimolare la collaborazione tra i partecipanti del team
    1. stimolare il pensiero creativo attraverso le libere associazioni
    2. stimolare lo scambio di informazioni come momento di intelligenza collettiva, questo permette che l’informazione passa da essere proprietà di un individuo a proprietà del gruppo.
    3. Fare sempre il punto della situazione verificando lo stato della collaborazione, così da renderla più efficace nelle successive fasi di lavoro
    4. promuovere la scelta tra alternative differenti attraverso 5 step
      1. la definizione
      2. l’eliminazione
      3. la valutazione
      4. la votazione
      5. la revisione conclusiva
  3. Mettere ordine attraverso un coordinamento efficiente, per ottenerlo è necessario:
    1. fissare l’obiettivo
    2. garantire un metodo di lavoro
    3. padroneggiare risorse e vincoli (del singolo e del gruppo)
  4. Allenare l’intelligenza emotiva e sociale che attiva nei partecipanti la voglia di stare e di fare con gli altri
  5. Creare un clima di equità e di fiducia in cui il team percepisce la sensazione di poter fare affidamento e il desiderio di affidarsi agli altri.

Fai il primo passo per mettere in atto un cambiamento. Scopri che percezione hanno i tuoi dipendenti del loro posto di lavoro attraverso una indagine di clima aziendale e scopri come la tua azienda può massimizzare il proprio fatturato raggiungendo il benessere organizzativo!

si, voglio migliorare la mia azienda

Fare squadra psicologia dei gruppi di lavoro

Uno degli autori più rinomati nell’ambito della psicologia del lavoro e della formazione è Gian Piero Quaglino a cui devo molto per gli insegnamenti che mi ha trasmesso in questi anni. Mi sento quindi di consigliarti un libro, nel caso tu voglia approfondire l’argomento, che ti permetterà di migliorare le tue abilità nella gestione di un gruppo di lavoro: “Gioco di squadra”.

Simone Poggi
Simone Poggi
Sono Simone Poggi, mi occupo di coaching aziendale e psicologia del lavoro e lo faccio perché mi piace aiutare professionisti, manager e imprenditori a credere nei propri progetti e a volerli raggiungere affrontando con audacia le sfide quotidiane del mondo del lavoro.

Vorrei approfondire:


Spiegami nel dettaglio la tua esigenza, se comprendo di poterti essere utile ti offrirò un'ora di consulenza gratuita su Skype:


Ti ricordo che ho a disposizione solo 4 ore al mese di consulenza gratuita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *