Il clima aziendale, chiamato anche clima organizzativo, è quell’elemento che identifica la percezione di un determinato ambiente lavorativo di coloro che ne fanno parte.

Indagine clima aziendale

Per poter comprendere qual è la percezione dell’ambiente lavorativo da parte dei propri collaboratori è necessario fare un’indagine attraverso un questionario che permetta di comprendere con più precisione la qualità dei seguenti componenti:

  • Motivazione
  • Stili di leadership
  • Ambiente fisico
  • Soddisfazione lavorativa
  • Relazione con colleghi e superiori
  • Senso di appartenenza
  • Coesione di gruppo
  • Comunicazione aziendale
  • Collaborazione
  • Disponibilità delle informazioni
  • Chiarezza del ruolo
  • Autonomia
  • Responsabilità
  • Sistema di riconoscimenti

Fai il primo passo per mettere in atto un cambiamento. Scopri che percezione hanno i tuoi dipendenti del loro posto di lavoro attraverso una indagine di clima aziendale e scopri come la tua azienda può massimizzare il proprio fatturato raggiungendo il benessere organizzativo!

si, voglio migliorare la mia azienda

Questionario clima aziendale

Esistono diversi questionari attendibili per poter svolgere un’analisi del clima aziendale, l’importante è che vengano svolti in modo anonimo per poter essere praticamente certi di ricevere risposte trasparenti e reali e per rispettare la legislazione italiana in materia di privacy. Personalmente apprezzo molto e utilizzo  il questionario M_DOQ creato da Majer_D’Amato che permette di misurare i seguenti fattori:

  • Team: coesione di gruppo
  • Leadership: relazioni e comunicazioni con i superiori
  • Job involvement: coinvolgimento nel lavoro e nell’organizzazione
  • Autonomia e responsabilità nell’organizzazione del lavoro
  • Libertà: libertà di manifestare i propri sentimenti e le proprie idee
  • Coerenza: coerenza fra orientamenti strategici e loro declinazione operativa
  • Dinamismo: vitalità organizzativa e propensione all’innovazione
  • Job description: chiarezza dei ruoli e dei compiti
  • Equità: sensibilità sociale e sentimento di imparzialità
  • Sviluppo: apertura al progresso sociale e personale
  • Comunicazione: disponibilità e chiarezza nella diffusione delle informazioni
  • Enviroment: ambiente fisico e psicologico
  • Incentivazione: riconoscimento dei meriti e stimolo allo sviluppo professionale

 

Analisi clima aziendale

Attraverso un’attenta analisi dei risultati ottenuti attraverso la somministrazione del questionario possiamo comprendere se ci troviamo in presenza di un clima aziendale positivo. Un clima aziendale positivo permette ai propri collaboratori di vivere quello che viene definito benessere organizzativo: cioè un benessere a livello psicologico, fisico e sociale. In mancanza di questo invece ci sono buone possibilità che si sviluppino situazioni di stress lavorativo, mobbing e nei peggiori dei casi di burnout.

 

I vantaggi del clima aziendale

  • Un buon clima aziendale è uno degli elementi che contribuiscono a migliorare e favorire la qualità complessiva degli ambienti di lavoro e ad aumentare il senso di impegno, di partecipazione attiva, di attaccamento aziendale e di efficacia del Personale.
  • Fornisce una fotografia istantanea di un preciso momento organizzativo.
  • È uno strumento sia di analisi che di coinvolgimento, in quanto la misurazione viene percepita solitamente anche come segnale di ascolto e interessamento da parte del management aziendale.

Fai il primo passo per mettere in atto un cambiamento. Scopri che percezione hanno i tuoi dipendenti del loro posto di lavoro attraverso una indagine di clima aziendale e scopri come la tua azienda può massimizzare il proprio fatturato raggiungendo il benessere organizzativo!

si, voglio migliorare la mia azienda

Perchè è importante il senso di appartenenza in azienda.

Raggiungere un clima aziendale positivo vuol dire raggiungere un ottimo livello di benessere organizzativo, un buon livello di benessere organizzativo viene percepito dal dipendente attraverso un proprio benessere psicologico, fisico e sociale. Tutto questo farà si che il dipendente accorgendosi di potersi esprimere al meglio come persona e professionista in un ambiente che lo considera, lo ascolta e lo rende partecipe, comprenda che il suo apporto e la sua proattività permetteranno sia la crescita dell’azienda (che sente propria) che una crescita personale.

Quando si raggiunge una cultura aziendale in cui i dipendenti si sentono integrati e parte dell’azienda stessa si innesca un meccanismo di cooperazione che permette il miglioramento aziendale e di conseguenza un aumento sia di produttività che di risultati in termini di fatturato.

Approfondisci qui l’argomento su come motivare i tuoi collaboratori

Simone Poggi
Simone Poggi
Sono Simone Poggi, mi occupo di coaching aziendale e psicologia del lavoro e lo faccio perché mi piace aiutare professionisti, manager e imprenditori a credere nei propri progetti e a volerli raggiungere affrontando con audacia le sfide quotidiane del mondo del lavoro.

Vorrei approfondire:


Spiegami nel dettaglio la tua esigenza, se comprendo di poterti essere utile ti offrirò un'ora di consulenza gratuita su Skype:


Ti ricordo che ho a disposizione solo 4 ore al mese di consulenza gratuita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *